יהוה (YHWH)

Ci troviamo a Michaelerplatz, e questa è la chiesa di San Michele (Michaelerkirche, in lingua tedesca). Oltre a notare la bella piazza e quello che mi circonda non ho potuto fare a meno di notare qualcosa di molto significativo che si trova sullo scudo dorato, una iscrizioni in ebraico.

Siete persone religiose? Se lo siete, allora come molti altri credete in un Essere supremo. E probabilmente tenete in alta considerazione la famosa preghiera rivolta a quell’Essere, insegnata da Gesù ai suoi seguaci e conosciuta col nome di “Padrenostro”. Questa preghiera inizia così: “Padre nostro che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome”. Però quale nome?

Un tempo il nome di Dio, era usato nella decorazione di molti edifici religiosi. Un nome che con il tempo hanno iniziato a nascondere, addirittura a toglierlo dalle Bibbie, ma in molte chiese è rimasto come in quella di San Michele o nella Chiesa di San Carlo a Vienna e molte altre che conosco in Italia. Pensate pochi giorni fa ho saputo che è possibile vedere anche in alcuni testi di Sissi il nome di Dio.

La domanda è perchè in paesi come tutto il latino america si usa normalmente il nome di Dio nella forma spagnola Jehovà e in altre parti del mondo no? Qual è il vero nome di Dio? È una questione così importante?

È confortante sapere che chi cerca risposte può trovarle.

 

Leave a Reply