Opera Statale di Budapest

Dopo la raccomandazione di diversi amici, ho deciso di fare un viaggio di 3 ore da Vienna per visitare una città che, alcuni decenni fa, era una parte importante dell’Impero austro-ungarico, Budapest. Una città affascinante in cui ogni angolo ha un edificio con mille storie da raccontare. Tra i molti monumenti, abbiamo deciso di visitare un gioiello architettonico e culturale, piccolo ma molto elegante, l’Opera Statale di Budapest. Sotto il dominio degli Asburgo fu autorizzata la costruzione dell’opera di Budapest, che non doveva essere più grande di quella che era a Vienna, la capitale dell’impero. Nonostante le loro ridotte dimensioni, abbelliscono lo spettatore con il loro ingresso lussuoso con raffinate sculture di marmo e legno, tappeti rossi, archi dorati e dipinti classici barocchi sulle pareti e sul soffitto. Una volta che la funzione inizia, ci vuole molto per rimuovere la vista del magnifico soffitto con un lampadario di cristallo per fissare finalmente lo sguardo allo scenario.

Leave a Reply

Your email address will not be published.